Amsterdam ospita il primo Blood Rave

La notizia viaggia sul web da qualche settimana. Tra detrattori e curiosi, pare che Amsterdam si appresti ad ospitare il primo Blood Rave al mondo – una serata in cui gli ospiti sono spruzzati da 5000 litri di sangue.

Vista la nota vampiresca dell’evento, la serata è ovviamente programmata per la sera di Halloween, il 31 Ottobre prossimo. L’evento in Facebook non specifica il luogo, che rimane segreto e contribuisce a montare un’aurea misteriosa e esclusiva attorno all’evento.  Per ora, più di 4500 persone hanno indicato che parteciperanno a questa prima mondiale.

Il Blood Rave si basa sulla scena d’apertura di Blade un film di vampiri del 1998. L’apertura mostra un club pieno dove all’improvviso, dal soffitto, l’impianto anti-incendio inizia a spruzzare sangue sugli ospiti in delirio. La colonna sonora della scena è leggendaria ed è una delle tracce più rappresentative della scena rave inglese anni ’90. Si tratta di un remix di Confusion dei New Order del 1995.

Gli organizzatori, che rimangono nell’ombra, dicono di voler riprodurre la scena restando il più possibile fedeli all’originale. Vorrebbero del sangue vero, ma la fattibilità (tralasciando l’eticità) dell’iniziativa è ancora da verificare. Neanche a dirlo, gli organizzatori si aspettano che i personaggi che varcheranno la porta della misteriosa location del Blood Rave il 31 Ottobre, saranno a dir poco strani.

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli