NL

NL

Amsterdam, organizzava incontri gay per estorsione. In manette un uomo

La polizia di Amsterdam ha arrestato un uomo di 32 anni per minacce ed estorsione a uomini omosessuali. Il sospetto finito in manette era solito adescare le proprie vittime attraverso il sito di incontri “Bullchat” e la polizia crede che in più di 5 abbiano ricevuto lo stesso trattamento.

Le vittime finora comprovate sono state minacciate nell’ultimo anno: il malfattore si fingeva realmente interessato agli incontri per poi minacciare, anche con la violenza, i malcapitati chiedendo denaro in cambio di riservatezza sul loro orientamento sessuale. Durante una colluttazione ad una delle vittime è stata anche rotta la mandibola.

“Le vittime hanno pagato diverse volte. I pagamenti andavano da poche decine fino a migliaia di euro. Se qualcuno rifiutava subiva delle percosse. Da quanto ci risulta, l’identità di nessuna delle vittime è stata finora rivelata”, queste le parole di un portavoce per il Pubblico Ministero. La polizia ha già provveduto a chiamare le altre potenziali vittime per aumentare i capi d’accusa dell’arrestato.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli