Sabato ha aperto il nuovo museo Rembrandts Amsterdam a Leidseplein. In mostra ci sarà una ricostruzione dello studio del vecchio maestro con tanto di video ed effetti speciali.

I visitatori riceveranno una mappa con un percorso a piedi attraverso la città. Evidenziati i luoghi che hanno una relazione con il grande pittore, come le case dei suoi clienti e i luoghi dove ha vissuto.

Gli organizzatori, Martin Poiesz e Simeon van Tellingen, hanno lavorato in precedenza su un progetto simile: lo studio Young Rembrandt a Leiden, dove il pittore è nato. Quel museo racconta la storia dei suoi primi anni. La filiale di Amsterdam continua la storia dal momento in cui Rembrandt arriva ad Amsterdam.

Secondo Poiesz, il museo usa tecniche molto diverse da quelle di un museo normale. “Raccontiamo una storia con musica e doppiatori, luce, immagini, odori ed effetti speciali. In questo modo si sperimenta l’arte e la cultura in un modo totalmente diverso. Speriamo che con il nostro museo si possa avvicinare un nuovo gruppo di persone all’arte di Rembrandt”.