pic source: FNV https://www.fnv.nl/nieuwsbericht/sectornieuws/taxi/2019/04/1-200-boze-taxichauffeurs-protesteren-donderdag-in

Dal 1 maggio i taxi dovranno montare una nuova insegna luminosa sul tetto ideata per rimuovere incertezza tra i diversi tipi di servizio pubblico su automobile privata, offerti in città. Per i clienti dovrebbe diventare più chiaro quali taxi devono essere presi nelle piazzole e quali possono essere fermati per strada.

Chiunque voglia essere attivo sul mercato dei taxi ad Amsterdam deve avere una licenza di taxi di Amsterdam e le nuove luci sul tetto devono garantire che sia chiaro ai clienti quale tipologia di taxi hanno davanti

Oltre al numero del conducente e al logo dell’Organizzazione dei taxi autorizzati (TTO), questa luce sul tetto specifica contiene anche il logo dei taxi di Amsterdam con le tre croci rosse. “In questo modo, i taxi affiliati alle organizzazioni ufficiali sono riconoscibili”, afferma Hanneke Bresser del comune di Amsterdam.

I tassisti sono oggetto di diversi tipi di lamentele; una delle più comuni è quella di rifiutare viaggi brevi. Anche se ciò non sarebbe consentito.

Le nuove regole spostano la supervisione sulla società ai quali i tassisti sono affiliati per migliorare il monitoraggio.