Il Partito pirata di Amsterdam ha lanciato una campagna straordinaria per le elezioni comunali. Centinaia di manifesti sono stati appesi in città – dice il partito – su cui il leader del partito Jelle de Graaf è raffigurato nudo. Nella mano tiene un cartello con il testo “Niente da nascondere”.

“È stata una notte intensa”, dice un portavoce del partito. In totale, quattrocento poster sarebbero stati appesi in tutta la città.

“I cittadini stanno diventando sempre più vulnerabili al governo e al mercato “, spiega il portavoce Thomas de Groot.

Il partito si oppone, tra le altre cose, alla “Sleepwet” ed è tra i sostenitori del referendum che avrà luogo insieme alle elezioni comunali. “Altri partiti che sono favorevoli alla legge dicono di non avere nulla da nascondere. Ma non è così, tutti hanno qualcosa da nascondere. ”

Finora, i pirati hanno ricevuto reazioni diverse alla campagna.

Un portavoce del sindaco ha detto che i poster nudi in questo caso rientrano nella libertà di espressione. “È una campagna politica e sembra che i manifesti siano appesi nei luoghi designati”.