The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

UNIVERSITY

Amsterdam, l’UvA vuole un freno agli studenti internazionali. L’assessore alla casa: immatricolati stranieri “miniere d’oro” per gli atenei

Perchè aprire le porte a nuovi studenti, se non siete in grado di sistemare quelli esistenti"? chiede Laurens Ivens?

L’Università di Amsterdam UvA lavora a limitare il numero di nuove immatricolazioni dall’estero? Stando a quanto riporta il quotidiano Parool sarebbe questa la nuova politica dell’ateneo. In dieci anni, prosegue il quotidiano di Amsterdam, il numero di studenti internazionali è quadruplicato, stando alla nuova ricerca dell’organizzazione internazionale studentesca Nuffic.

Circa il 15% degli studenti iscritti all’UVA proviene dall’estero. Tra le matricole il numero sale al 25%. L’ondata di studenti internazionali non è fenomeno limitato ad Amsterdam. L’anno accademico passato sarebbero stati oltre 80.000 gli studenti internazionali iscritti alle università olandesi e ai dipartimenti tecnici  lo scorso anno accademico.

L’Università di Amsterdam è preoccupata per la mancanza di alloggi  e per la prospettiva che studenti di una sola nazionalità, non olandese, possano diventare maggioranza in alcuni corsi di studio. L’afflusso di studenti tedeschi e cinesi, ad esempio, è considerato un fenomeno preoccupante. L’UvA teme che i di lingua inglese rendano l’istruzione più difficile per gli studenti olandesi.

Ma il problema è politico: l’assessore alla casa Laurens Ivens -preoccupato dalla notizia che studenti a caccia di un alloggio sarebbero finiti a dormire in campeggio- dice il Parool, avrebbe rivolto un appello alle Università chiedendo loro “Perchè aprire le porte a nuovi studenti, se non siete in grado di sistemare quelli esistenti”? Per l’assessore la risposta è che le Università vedono gli internazionali come “miniere d’oro”.

L’Uva, però, per bocca del rettore ha spiegato al quotidiano di Amsterdam che l’internazionalizzazione non è un fine in se ma semmai un modo per rendere più moderno un ateneo olandese.

Le due questioni chiave, gli alloggi e l’aumento esponenziale di studenti stranieri, rimane un problema da affrontare.


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!