RIGHTS

RIGHTS

Amsterdam, le poliziotte musulmane potranno indossare il velo in servizio

I vertici del corpo di polizia di Amsterdam in questi giorni sono in fase di consultazione: il tema della riflessione è permettere agli ufficiali di origine musulmana e di sesso femminile di poter portare il velo religioso (hijab, ndr.) durante le ore di servizio.

Attualmente a nessun ufficiale di polizia è consentito di indossare indumenti o simboli religiosi, come prevede una legge del 2011, ma i capi della polizia stanno seriamente considerando l’eventualità di sospendere il divieto per agevolare la diversità.

Il capo del dipartimento Pieter-Jaap Aalbersberg, come riportato da AD, avrebbe affermato che metà del corpo di polizia dovrebbe essere composto da ufficiali provenienti da minoranze etniche per meglio riflettere il melting pot cittadino: attualmente il 52% dei residenti ad Amsterdam non hanno origini olandesi, comparato al 18% degli ufficiali di polizia. “E’ un dibattito che deve coinvolgere tutti”, questa la volontà di Aalbersberg.

Secca la risposta del sindacato di polizia ANPV che, tramite il suo portavoce Geert Priem, ha dichiarato: “Gli ufficiali di minoranza etnica non sono felici circa questa volontà. Non vogliono trarre benefici dai loro background culturali”.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli