NL

NL

Amsterdam, la sindaca Halsema al consiglio comunale: la vicenda di mio figlio montata per colpirmi

La sindaca Femke Halsema sostiene di non aver commesso errori dopo che suo figlio di 15 anni è stato arrestato per essere entrato in una casa galleggiante abbandonata con una pistola finta.

Lo ha detto la donna dopo aver ricevuto domande da diversi partiti politici durante la commissione Affari generali in consiglio comunale. Secondo lei, “due casi principali” si sono verificati all’interno della sua famiglia questa estate: l’arresto di suo figlio e la “condanna” del De Telegraaf.

“Volevo chiarire che mio figlio era stato erroneamente etichettato come un ladro. Nella mia lettera ho presentato solo i fatti nudi “.

Diversi politici hanno espresso dubbi su quella lettera, in cui Halsema parlava di un’arma (vietata) falsa. Secondo la sindaca, l’intera vicenda è stata montata al fine di colpirla.

SHARE

Altri articoli