The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Amsterdam, la sindaca contro i grandi eventi: troppi festival di danza e musica in città



La sindaca Halsema vuole creare più eventi di quartiere come alternativa ai grandi eventi. Questo è quanto ha affermato Halsema nel programma AT5 Het Gesprek met de Burgemeester (Appuntamento con il Sindaco).

Halsema presenterà una valutazione dell’attuale politica degli eventi alla fine di quest’anno. Il precedente sindaco Van der Laan ha introdotto nuove regole per i festival, ma da allora è incominciato il dibattito sul fatto che tutti quegli eventi stiano causando troppo fastidio e che la città stia diventando troppo ‘vivace’. All’inizio della stagione dei festival piovevano lamentele anche se gli organizzatori affermano di fare di tutto per tenere sotto controllo il fastidio.

Halsema ha appena ricevuto i primi dati dalla valutazione ed ha dichiarato “Quello che vediamo è che c’è un’enfasi sproporzionata ad Amsterdam su festival di danza e musica molto grandi. E penso che siano soprattutto quei festival a causare problemi. ” Tuttavia, aggiunge che il numero di festival ad Amsterdam è diminuito di un terzo nell’ultimo anno. “È notevole e molte persone preferirebbero eventi meno grandi.”

Inoltre, un sondaggio dell’agenzia di ricerca OIS commissionato da AT5 questa settimana ha mostrato che la maggioranza della popolazione di Amsterdam è a favore di un minor numero di festival in città. Halsema: “La valutazione mostra anche che i residenti infastiditi da grandi festival, ma vorrei sottolineare che molti, in particolare i giovani residenti di Amsterdam, vanno con grande piacere”.

Sondaggio dell’OIS sui festival ad Amsterdam. 

Il Sondaggio dell’OIS

E quindi i regolamenti sugli eventi saranno probabilmente adattati alle nuove necessita. Halsema: “Molte persone ad Amsterdam hanno effettivamente bisogno di eventi di quartiere su piccola scala. Quindi vedremo nel prossimo periodo se riusciremo a cambiare la realtà ‘.

Nel gruppo di amministrazione comunale, D66 è un sostenitore dei festival in città, mentre gli altri partiti preferiscono vedere il numero di eventi ridotto o ridotto su scala minore. Vi è, tuttavia, un accordo sul fatto che la “qualità” deve svolgere un ruolo maggiore nella scelta di quale festival venga assegnato un posto in città.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!