RIGHTS

RIGHTS

Amsterdam, la poliziotta con il velo ha agito su iniziativa personale: il commento dei vertici della polizia

Nei giorni scorsi ha suscitato molto clamore la notizia della poliziotta di Amsterdam che, dopo aver letto ed ascoltato il dibattito sulla possibile introduzione dell’utilizzo del velo religioso per le ufficiali di credo musulmano, ha preso servizio con addosso l’hijab. La vicenda è stata resa nota grazie a delle foto pubblicate da Sofyan Mbarki, consigliere comunale laburista.

L’episodio ha suscitato molto clamore ed ha letteralmente diviso in due l’opinione pubblica. I vertici del corpo di polizia della capitale, però, non hanno avuto dubbi ed hanno comunicato che quanto accaduto è frutto della sola iniziativa personale della poliziotta in questione.

Il ministro della giustizia Stef Blok, inoltre, avrebbe fatto sapere di non essere disposto a discutere l’attuale regolamento che prevede l’utilizzo di uniformi di servizio del tutto neutrali.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli