NL

NL

Amsterdam, la polizia recluti il 50% di agenti di minoranze etniche. Pressing di Denk e Pvda sul consiglio

PvdA e Denk vogliono che il numero di agenti di polizia di minoranze etniche aumenti. In questo senso, i partiti hanno inviato richieste scritte alle autorità cittadine su come intendano intervenire.

La scorsa settimana è emerso che la percentuale di agenti con un background non occidentale è scesa al 6% nei Paesi Bassi. Era il 6,8% nel 2009. Ad Amsterdam, la percentuale di agenti con un background non occidentale è ora dell’11%, quasi il doppio della media nazionale.

Secondo i membri del consiglio comunale Sofyan Mbarki e Mourad Taimounti, la situazione attuale non è positiva: “Agli occhi di PvdA e Denk, è centrale una forza di polizia che rifletta la società in cui opera”

I due consiglieri affermano che la polizia di Amsterdam ha l’obiettivo di reclutare almeno il 50 percento di nuovi agenti di minoranze etniche ma si chiede, nell’interrogazione, se questo obiettivo sia stato davvero raggiunto.

Mbarki e Taimounti affermano anche di aver sentito che diversi ufficiali di polizia di alto rango con un background non occidentale hanno recentemente lasciato o stanno per lasciare la polizia di Amsterdam.

Le parti sostengono di voler rendere centrale la “sensibilità culturale” nel processo di candidatura della polizia. Ciò potrebbe, a lungo termine, avere un effetto positivo sulla diversità della polizia stessa.

SHARE

Altri articoli