Il ragazzo  che insulta la coppia gay ad Amsterdam, immortalato in un video, si è costituito lunedì sera.  Si tratterebbe di un 15enne, accusato di aver molestato una coppia gay fuori da un negozio di alimentari di Amsterdam Oost. Ha detto che non nutre odio verso gli omosessuali e si è offerto di scusarsi con gli uomini, riferisce il giornale AD.

Secondo il 15enne  la reazione contro la coppia sarebbe avvenuta in risposta a commenti denigratori contro i musulmani. A dirlo è lo stesso giovane in un’intervista con il vlogger  Youness Ouaali, anche se la coppia smentisce la ricostruzione.

La polizia ha lanciato un appello ai testimoni a farsi avanti, per raccontare come davvero sarebbe andata la faccenda. Il filmato dell’incidente, diventato virale questa settimana, raffigura due uomini aggrediti verbalmente da alcuni giovani.

Negli ultimi anni, c’è stato un aumento di aggressioni contro la comunità LGBTQ nei Paesi Bassi. Il numero di casi complessivi di discriminazione criminale è aumentato per il secondo anno consecutivo nei Paesi Bassi nel 2019, con un aumento del 16% rispetto all’anno precedente.