Pic credit: Michela Grasso

Anche gli imprenditori della ristorazione ad Amsterdam stanno pianificando di riaprire la loro attività il 17 gennaio, pur contro la legge. Stando ad AT5, non attenderanno che il governo allenti le misure.

All’inizio di questa settimana, cinquanta associazioni locali di KHN, l’organizzazione olandese che riunisce le imprese dell’horeca, avevano annunciato di voler riaprire il 17 gennaio, anche contro la legge.

“O 4.000 euro di multa o il fallimento della mia attività”, dice ad AT5 Daan Kroone, proprietario di Cavataria a Zuid. “Penso di dover offrire una prospettiva alla mia azienda e allo staff “.

Anche Ron Klein del Grand Café ‘t Plein a Noord la pensa così: gente che fa spesa, gente che va a Ikea e locali chiusi, dice al canale di Amsterdam.

Secondo loro, il sostegno che gli imprenditori ricevono dal governo non è sufficiente a coprire tutti i costi. Intanto, dice ancora AT5, potrebbe esserci una manifestazione a Museumplein prima del 17 gennaio contro le misure Covid.