Un finto makelaar che avrebbe raggirato dozzine di expat e studenti internazionali guadagnando almeno 100.000e è apparso in tribunale in un’udienza preliminare mercoledì, secondo quanto scrive il Parool.

Mohammed Farhan M (29) ha detto al giudice che aveva bisogno di soldi per finanziare la sua dipendenza da gioco d’azzardo e pagare i debiti. Nel 2018 e nel 2019 M avrebbe raggirato almeno 42 persone per migliaia di euro in pagamenti anticipati e depositi per immobili in affitto che si sono rivelati non essere affatto in affitto.

M non ha sollevato alcun sospetto perché era registrato con il proprio nome presso la camera di commercio e ha prodotto a tutti una copia del suo documento di identità. L’uomo venne arrestato a novembre con l’accusa di frode a seguito di segnalazioni della polizia di 13 delle sue vittime.

Nel periodo precedente al suo processo, che gli era stato concesso di attendere in libertà vigilata, ha continuato con le truffe. A giugno è stato poi di nuovo arrestato. Il giudice ha respinto una richiesta dell’avvocato di M che ha chiesto nuovamente la libertà vigilata fino all’udienza principale dell’8 gennaio a causa del rischio di reiterazione.