I container affittati ai turisti su Airbnb, collocati nei pressi della stazione e nel quadrante est della città sono illegali. A confermarlo è AT5 che seguendo la segnalazione della pagina FB Pretpark Amsterdam ha indagato sulle “proprieta” scoprendo che nessuno dei due container aveva alcuna licenza dal comune.

Il proprietario, un certo “Jacob”, offriva un secondo container tramite Airbnb a Spaarndammerstraat vicino a Domela Nieuwenhuisplantsoen.

AT5 racconta di essersi recata presso il container a West che ha trovato aperto e incustodito. Dopo i reclami dei residenti è risultato che nessun permesso era stato rilasciato dal distretto per il container ma nessuno ha trovato il proprietario.

Il team che si occupa di affitti illegali ha dovuto constatare l’irrintracciabilità del proprietario e confiscare il container.

L’inserzione per il container su Spaarndammerstraat, secondo AT5, è stata successivamente cancellata da “Jacob”. Ma il container sul Pauwenpad è ancora in listing sul sito di Airbnb. La vittima Ben ha denunciato a Airbnb l’accaduto ma il proprietario ha detto no al rimborso che il portale ha dovuto sborsare.