A partire da martedì mattina sono stati chiusi dodici ponti ad Amsterdam, incluso il Magere Brug.

Nel corso della settimana, altri ponti potrebbero entrare nella lista stilata per evitare che le alte temperature che hanno causato la dilatazione del metallo, rendano difficile la loro apertura e la loro chiusura.

In condizioni normali, le cerniere e le serrature metallica sono mantenute fredde grazie all’utilizzo dell’acqua dei canali, ha affermato nu.nl lo scorso martedì. 

I manovratori dei ponti hanno deciso di tenerli chiusi durante l’ondata di calore di questi giorni, fino a nuovo ordine.

Anche la navigazione commerciale ne ha risentito: la rotta orientale – Nieuwe Herengracht, Amstel – è stata sospesa lunedì sera, quella occidentale -Singelgracht, Westerkanaal  – rimane aperta esclusivamente per le chiatte e per il transito delle imbarcazioni commerciali.