The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Amsterdam ha commemorato le vittime dello Sri Lanka

Una cinquantina di persone hanno commemorato le vittime dello Sri Lanka in Piazza Dam. "Non siamo qui a migliaia, ma siamo qui con convinzione" ha detto il sindaco di Amsterdam durante la commemorazione.



Martedì sera una cinquantina di persone si sono riunite ad Amsterdam per commemorare le vittime degli attacchi avvenuti nello Sri Lanka domenica scorsa. L’evento si è tenuto in Piazza Dam, dove i partecipanti hanno celebrato le vittime lasciando dei fiori in segno di solidarietà. Inoltre, secondo quanto riportato dall’emittente pubblica NOS, la bandiera dello Sri Lanka è stata proiettata sulla facciata della stazione centrale di Amsterdam.

Durante gli attentati avvenuti la domenica di Pasqua sono state uccise almeno 321 persone. Gli attacchi sono stati otto, chiese e hotel nel mirino. Tra le vittime ci sono tre olandesi: la cinquantatreenne Monique Allen, una donna di 48 anni e sua figlia di 12 anni.

Alla commemorazione hanno partecipato un numero di persone particolarmente vicine allo Sri Lanka. Tra loro anche il sindaco di Amsterdam, Femke Halsema, che ha tenuto un discorso. “Non siamo qui a migliaia, ma siamo qui con convinzione”, ha detto. “Siamo qui per esprimere insieme le nostre condoglianze al popolo dello Sri Lanka, il nostro cuore piange per quello che è successo”.

L’organizzazione terroristica dello Stato Islamico ha rivendicato gli attacchi. Secondo NOS, le autorità locali ritengono che i perpetratori appartengano a due gruppi islamici radicali locali con legami diretti con l’ISIS.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!