Dell’esplosivo ha fatto saltare la porta dell’ingresso di un locale, la caffetteria In The City, a Kleine Gartmanplantsoen, presso Lijnbaansgracht, nel cuore della capitale, alle prime ore dell’alba di lunedì, dice il Parool.

Non sarebbe rimasto ferito nessuno, ma poco prima delle 4:20, l’ora alla quale è stata registrata l’esplosione, delle persone hanno visto due uomini fuggire in direzione di Lijnbaansgracht. La polizia sta indagando sul movente e sui responsabili. Al momento non è chiaro quale tipo di esplosivo sia stato impiegato nell’attentato. Non è la prima volta che la caffetteria, che si trova dalle parti di Leidseplein è bersaglio di un attacco.

Nel febbraio 2017 scrive il quotidiano di Amsterdam sarebbe stata trovata una granata sullo zerbino del bar. Il messaggio è una chiara intimidazione ai proprietari. Il quartiere venne chiuso per qualche tempo e l’ex sindaco Van der laan chiuse l’attività a tempo indeterminato.

Allora vennero trovati i responsabili che furono condannati a diverse ore di servizi sociali.