Martedì la polizia di Amsterdam ha arrestato un uomo sospetto di aver posizionato un ordigno esplosivo in un portico di Plantage Parklaan tra il 24 e il 25 novembre, dice AT5. Durante l’operazione di rimozione dell’ordigno, i residenti hanno dovuto abbandonare l’edificio.

Secondo la polizia, oggi, 24 dicembre, l’uomo dovrà comparirà davanti al giudice istruttore. Questi i fatti: il 25 novembre scorso, un pacco sospetto è stato trovato in un portico su Plantage Parklaan, ricorda AT5: l’edificio è stato evacuato e la strada è stata chiusa in modo che gli artificieri EOD potessero rimuoverlo in sicurezza.

Secondo i residenti, l’esplosivo era stato piazzato vicino a una casa dove era stata già incendiata un’auto: “Gli incidenti mirano probabilmente a minacciare un residente in particolare, a Plantage Parklaan”, ha detto la polizia. Tuttavia, per ora, la polizia non è a conoscenza di chi possa essere la persona minacciata.