Un uomo di 53 anni è stato accoltellato a piazza Dam, domenica sera, da uno scooterista dopo una lite al semaforo. Ciò sarebbe accaduto sotto gli occhi di sua moglie e dei suoi figli minori, che erano a bordo di una bicicletta, dice il De Telegraaf.

Secondo la testimonianza di una delle due vittime al quotidiano Parool, il conducente dello scooter ha avuto un diverbio diversi con i ciclisti perché non voleva stare in fila e c’erano troppe bici ad ostruirgli il passaggio.

Prima dell’escalation, un altro ciclista aveva avuto in diverbio con lo scooterista che a quel punto ha estratto un coltello e pugnalato una donna che stava cercando di calmarlo. Dopo di lei se l’è presa con il marito. Entrambi non sono in pericolo di vita.

La polizia avrebbe già identificato l’autore dal numero di targa.