La “manifestazione-rave” organizzata per oggi pomeriggio a Piazza Dam non ha avuto luogo. A parte una manciata di manifestanti che hanno alzato qualche banner, la folla mobilitata contro il distanziamento sociale per “il diritto ai festival” è stata alla larga dalla capitale.

Stando ad AT5, il presidio era stato vietato dalla municipalità con le motivazione: “è un evento, non una manifestazione”. Presente la polizia in forze ma non sarebbero stati necessari interventi.

L’organizzazione ha indicato che voleva ribellarsi al divieto contro “imprenditori, menti creative e festival nei Paesi Bassi”. Gli organizzatori hanno invitato i manifestanti a prendere parte al corteo non autorizzato di domani a Den Haag.