Avete presente il sottomarino (russo) che fa capolino dalle acque a ridosso di NDSM? Non si tratta di un’istallazione d’arte ma di un vero sottomarino abbandonato lì senza licenza. Soprattutto perchè non puo’ essere rimosso.

Secondo AT5 neanche il Consiglio di Stato (RvS) è riuscito a determinare la responsabilità sul relitto, stabilendo che il Belgische Marintec Shipyards -che nel 2013 ha acquistato la licenza per la demolizione del mezzo in Belgio ma senza un’autorizzazione dell’Ispettorato dell’ambiente e dei trasporti rimarrà dove è ora, perché la barca contiene, tra le altre cose, 1500 chili di amianto.

In realtà, l’acquisto sarebbe senza valore perchè la licenza, spiega AT5, non è stata concessa alla società belga perché non poteva, o voleva pagare, il un deposito di un milione di euro.

https://www.youtube.com/watch?v=BVapjCN3BD0


Il sottomarino fu utilizzato nel 1956 dalla flotta sovietica russa. Una coppia di imprenditori ha deciso di portare il mezzo in Olanda nel 1991. Dal 2002 è fermo nel porto di NDSM.

Ciò che accadrà con il sottomarino non è chiaro ma secondo Het Parool, lo Stadsdeel Noord intende far rimuovere al più presto il sommergibile.