Un autista di autobus di 67 anni  ha subito un’aggressione da parte di un passeggero che aveva rifiutato di indossare la mascherina. L’uomo è stato portato in ospedale con diverse ferite. La polizia sta cercando dei testimoni.

L’aggressione è avvenuta alle 2 e mezza di pomerggio di martedì 6 ottobre a Ruys de Beerenbrouckstraat (Amsterdam), sull’autobus in partenza da Amsterdam Nieuw-West e diretto alla Stazione Centrale.

Secondo la ricostruzione della polizia, l’aggressore sarebbe salito sull’autobus senza mascherina. L’autista gli avrebbe chiesto di indossarne una o scendere; sarebbe quindi scoppiato un litigio, poi degenerato. L’aggressore ha preso a calci, morsi e pugni il conducente e ha continuato a infierire anche dopo averlo spintonato a terra. 

Dopo l’attacco, l’aggressore è fuggito in direzione di Aalbersestraat. Il conducente, invece, è stato portato in ospedale in ambulanza.  

La polizia al momento sta cercando dei testimoni oculari. Chiunque possa aiutare ad identificare l’aggressore è invitato a contattare le forze dell’ordine, anche in forma anonima.