L’allarme bomba dato nella popolare piazza di Leidseplein, nel cuore di Amsterdam, presso un cafè a Kleine-Gartmanplantsoen è considerato dalla polizia della capitale “rientrato”. Secondo un Tweet della politie, l’Explosieven Opruimingsdienst van defensie (EOD) il nucleo degli artificieri, sarebbe intervenuto e l’area sarebbe ora nuovamente aperta al traffico.

Ma cosa è successo? Secondo l’emittente AT5, la politie avrebbe infromato, intorno alle 16,15, che un intervento sul posto aveva portato al ritrovamento di un ordigno nel locale “Cafè in the City”: secondo la tv, si trattava di una granata.

La situazione è tornata, quindi, alla normalità anche se le forze dell’ordine, sarebbero ancora impegnate con le indagini.