TECH

TECH

Amsterdam, al via i test per i tram di nuova generazione. Il comune ha acquistato 63 mezzi

Mercoledì sera, il nuovo tram della serie 15G, mezzi di ultima generazione, ha fatto il suo debutto sulle strade ferrate della capitale. Non si è trattato di un’uscita al pubblico ma del primo test.

GVB, la compagnia di trasporto pubblico di Amsterdam potrà contare solo su un mezzo ma se tutto andrà bene, il secondo tram 15G potrebbe arrivare in Olanda alla fine di giugno.

CAF, il costruttore del tram, e GVB hanno ricevuto il via libera dal gestore della rete metropolitana e tram per poter effettuare test drive sulla rete tramviaria della città.

Il tram ha viaggiato a bassa velocità su percorsi con strade strette e ponti per vedere che tutto funzionasse correttamente. I prossimi test verranno eseguiti a velocità più elevate e nel tram saranno posizionati anche sacchi di sabbia, per testarne la resistenza sotto pressione. Tutto ciò richiederà circa sei settimane.

C’è un secondo tram 15G acquistato dal comune, attualmente in Germania, che è stato sottoposto a un test climatico. Un totale di 63 di questi tram sono stati ordinati da GVB e se tutto andrà bene entreranno in servizio nell’inverno 2019.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli