NL

NL

Amsterdam, al Pride per un giorno anche uomini in vetrina

photocredit: https://www.boyculture.com/.a/6a00d8341c2ca253ef0240a4724386200c-popup

Domani, durante il Pride, per una volta ci saranno anche uomini in vetrina al Red Light.

Non saranno lavoratori del sesso ma esponenti delle associazioni HUNQZ e My Red Light che puntano a sensibilizzare sulla questione della prostituzione e sulle lavoratici (e lavoratori) del sesso ancora emarginati e discriminati.

L’obiettivo della campagna è di promuovere attenzione su luoghi di lavoro sicuri e legali per tutti i lavoratori del sesso. Anche per gli uomini.

I visitatori del Pride potranno, comunque, fare selfie e parlare con i lavoratori/attivisti in vetrina. My Red Light è un’associazione no-profit che gestisce un bordello al red light che promuove migliori condizioni per le lavoratrici e i lavoratori del sesso.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli