NL

NL

Amsterdam, aggressioni omofobe: il gayclub organizza corsi gratuiti di autodifesa

Le aggressioni omofobe e transofobe ad Amsterdam sono in aumento: l’ultimo caso, il pestaggio della drag queen Monique de la Fressange, che la polizia indaga come violenza con l’aggravante dell’omofobia, hanno suonato l’allarme nella comunità LGBTIQ. E allora uno dei più noti gayclub della capitale, ha deciso di organizzare dei corsi di autodifesa.

Come racconta il Parool, il Nyx di Warmoestraat diversi clienti sono stati vittime di aggressioni e alcuni per paura non escono più di sera. 

I corsi impartiti sono di “Krav maga”, dice il manager del locale al giornale “una forma pratica di autodifesa. Un istruttore dà lezione sulla fiducia in se stessi, su come fuggire da situazioni di pericolo e, nei casi più estremi, come cercare di difendersi”.

La violenza contro la violenza non è una soluzione, dice il gestore del Nyx, ma la speranza è che la fiducia nelle potenziali vittime di aggressione omofoba aumenti, quantomeno per essere in grado di fuggire da una situazione di pericolo.

SHARE

Altri articoli