È facile guadagnare soldi ad Amsterdam: si dorme qualche weekend sui divani di amici e si affittano camere e appartamenti su Airbnb. Sono in molti, spesso contro la legge, a farlo. Ma a quattro studenti non è andata benissimo.

Gli studenti hanno affittato la loro casa da Duwo, una woning corporatie specializzata negli alloggi per studenti. Offrire una casa per studenti su Airbnb per i  uristi è proibita dalla legge. I quattro sono quindi colpevoli di subaffitto illegale e rischiano anche un procedimento penale.

Leggi anche: Amsterdam, affittasi camera-container su Airbnb zona stazione

Duwo cerca di mantenere l’affitto degli alloggi per studenti il ​​più basso possibile e quindi l’organizzazione  fa di tutto per evitare che l’inquilino realizzi un profitto offrendo lo spazio per un importo maggiore su un sito come Airbnb.

Questo è il motivo per cui la woning corporatie ha usato il pugno duro e sciolto i quattro contratti. C’è anche la possibilità che i quattro ricevano una maxi multa e una denuncia per frode.

Non è la prima volta che uno studente che affitta una camera attraverso Duwo, la perde per averla subaffittata su Airbnb. I siti di affitto ai turisti sono monitorati a tempo pieno per evitare frodi. 

Leggi anche: Amsterdam, Airbnb contro la nuova giunta: con noi solo il 5% dei pernottamenti. Il problema sono gli hotel