La città di Amsterdam ha accolto ieri i primi profughi dall’Ucraina in Olanda: si tratta di un gruppo di ottanta profughi di guerra accolti presso l’A&O Hostel di Zuidoost. Lo conferma un portavoce dell’Assessore Rutger Groot Wassink, dice AT5. 

Il portavoce sottolinea che si tratta di un rifugio temporaneo, quindi valido per qualche giorno. “Riguarda la prima accoglienza. [Il governo] L’Aia sta attualmente esaminando dove possono essere accolti i profughi dall’Ucraina nel Paese”.

Nel frattempo, Amsterdam sta facendo un inventario di dove i rifugiati possano andare a lungo termine, ha anche affermato il portavoce. Per il momento, il comune dispone di 200-300 posti.

L’A&O Hostel è stato aperto dall’inizio di quest’anno come luogo di emergenza per i rifugiati e offre circa seicento posti. Secondo il portavoce, l’ostello non è pieno con gli ottanta profughi dall’Ucraini che stanno arrivando in Olanda. Secondo le Nazioni Unite, più di mezzo milione di persone sono fuggite dall’Ucraina.