Eriksw, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

La polizia cerca testimoni per il pestaggio di una 14enne in un parco giochi ad Amstelveen, ieri pomeriggio. La vittima ha riportato gravi lesioni facciali: frattura del setto nasale, della mascella e ha perso alcuni denti.

Secondo il racconto dell’adolescente, stava camminando nel suo stesso quartiere quando sarebbe stata avvicinata da un ragazzo di circa 14 anni che le ha chiesto se lei è un maschio o una femmina. “Non importa”, avrebbe risposto la ragazza. “Io sono quello che sono e tu puoi essere chiunque tu vuoi essere”, ha risposto lei. Da lì, sono giunti altri adolescenti che l’hanno aggredita e picchiata selvaggiamente.

Il padre della 14enne Frédérique ha richiamato l’attenzione sull’incidente su LinkedIn e ha fatto sapere questa mattina che la famiglia è stata travolta dalle dichiarazioni di sostegno da casa e dall’estero.

La polizia afferma di essere alla ricerca di 4-5 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 15 anni e che al momento sono al setaccio le immagini delle telecamere a circuito chiuso.