+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

MELTIN'POT NL

Amnesty International, gli orrori della guerra attraverso gli occhi dei rifugiati

Un progetto della NGO in Olanda cerca di avvicinare autoctoni e rifugiati, dando la possibilità di sperimentare il viaggio verso l’Europa



di Alessandro Pirovano

 

Gli orrori della guerra, il rischioso viaggio in bus e su un gommone, il campo profughi affollato e la richiesta d’asilo finalmente accettata: è questa l’esperienza della rifugiata siriana Marwa rivissuta direttamente da cinque persone nel progetto “Trough the eyes of a refugee”, “attraverso gli occhi di un rifugiato”, promossa da Amnesty International Olanda.

Condotte in uno stato d’ipnosi da Jos Claus, i cinque hanno potuto rivivere tutte le fasi del viaggio della donna siriana dal suo paese d’origine fino all’Europa. L’obiettivo di Amnesty International Olanda era superare la distanza e le diffidenze tra autoctoni e rifugiati, dando la possibilità di sperimentare il viaggio verso l’Europa. “Può creare comprensione e cambiamento nel modo in cui si parla di rifugiati” ha detto il direttore esecutivo della sezione olandese dell’organizzazione internazionale.

Reazioni positive sono arrivate anche da Marwa, contenta di poter condividere la sua storia e le sue sofferenze, e anche dai partecipanti, soddisfatti per l’esperienza che non li ha potuti lasciare indifferenti.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!