Ambiente, Sharon Dijksma contro i safari di caccia

 

La sottosegretaria agli Affari Economici, Sharon Dijksma, ha annunciato che lavorerà affinché la pratica della “caccia ai trofei” (solitamente animali considerati “esotici”) venga messa al bando in sede internazionale e che questa pratica sia riconosciuta dalle Nazioni Unite come crimine nei confronti della fauna selvatica.

In una lettera alla Camera Bassa, Dijksma ha inoltre fatto sapere che organizzerà nel marzo prossimo, una conferenza internazionale su crimini dei safari di caccia e simili a Den Haag. “Quello di marzo sarà un evento che contribuirà a preservare la fauna mondiale”, scrive la sottosegretaria palesando un’opposizione netta alla pratica dei safari che definisce “ un crimine che minaccia la biodiversità e la qualità della vita nel nostro pianeta.”

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli