The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Amber Alert, campagna di sensibilizzazione contro gli adescamenti online

Amber Alert ha avviato una collaborazione con la polizia olandese e il Gruppo di polizia europeo per le persone scomparse per lanciare una campagna internazionale di prevenzione contro l’adescamento online. La campagna sarà lanciata in oltre 20 paesi e mira a sensibilizzare gli adolescenti sulle interazioni online.

L’adescamento su internet, in Olanda, non è ancora un problema di vasta portata ma in questo caso, la politie preferisce giocare d’anticipo: nel giugno dello scorso anno, un Amber Alert è stato emesso per una ragazza di 12 anni a Rotterdam, che voleva incontrare un uomo che aveva conosciuto online.

Il motto della campagna è “Non esporsi” ed è costituito da un video che fornisce suggerimenti semplici ma importanti su come gli adolescenti possono proteggersi dagli adescatori online. “È importante che i bambini imparino a stare in allerta.

La polizia sottolinea come spesso gli adescatori si presentino sotto vesti diverse e innocenti, attraverso social network oppure programmi di chat, ma anche attraverso giochi online”.

Oltre ai Paesi Bassi, la campagna sarà condivisa anche dalla polizia e dalle organizzazioni per i diritti dei minori in Albania, Belgio, Brasile, Germania, Finlandia, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Croazia, Lituania, Malta, Austria, Polonia, Portogallo, Slovenia , Slovacchia, Spagna, Taiwan, Repubblica Ceca e Stati Uniti.