Il portavoce del sindaco di Rotterdam Ahmed Aboutaleb, ha confermato al Telegraaf che il Console Generale Turco Sadin Ayyildiz ha cancellato un meeting tra loro programmato per la giornata di oggi, martedì 30 agosto.

Il Sindaco intendeva discutere due questioni: la tensione tra la comunità Turca e le conseguenze di una lettera assai discutibile inviata ai sindaci in carica nella Regione di Rotterdam.
Secondo il giornalista di NOS, la lettera inviata da Ayyildiz include alcune richieste dettagliate messe a punto dal governo turco riguardo il comportamento che dovrebbero tenere i sindaci in questione nel trattare manifestazioni e proteste nel Paese, a fronte del tentato colpo di stato in Turchia dello scorso mese.

Il sindaco aveva messo al corrente l’ambasciata turca de l’Aja sul fatto che tali argomenti non vadano posti all’attenzione dei sindaci; bensì al Ministro degli Affari Internazionali. Inoltre ha aggiunto che il meeting era stato programmato molto tempo fa. L’ambiasciata ritiene che il malcontento provocato dalla lettera in questione sia ingiustificato proprio perchè al suo interno contiene solo alcune richieste del governo turco e nessun tipo di consiglio.
Non è stato quindi programmato nessun altro incontro ma secondo il portavoce di Abouteleb, quest’ultimo sarebbe comunque aperto al dialogo.