In Belgio, il bilancio delle vittime dopo la grave alluvione è salito a 31, riferisce il Centro nazionale di crisi. Almeno 163 persone risultano ancora disperse.

Il centro di crisi riferisce che attualmente non c’è “alcun pericolo imminente” nelle aree colpite, per questo le operazioni di soccorso dei servizi di emergenza sono terminate, ma le ricerche sono ancora in corso. “Il fulcro delle operazioni si sta ora spostando sui pesanti lavori di bonifica e sulla misurazione dell’immenso danno materiale”, scrive il centro di crisi.

Il centro invita i non interessati alla ricostruzione a non recarsi nella zona del disastro.