L’istituto meteorologico olandese KNMI ha appena decretato il codice rosso di allerta, dopo che la forte nevicata di oggi ha immobilizzato quasi tutto il paese verso l’ora di pranzo.
L’allerta per le condizioni meteorologiche estreme coinvolge tutta l’Olanda, ad eccezione delle tre province più settentrionali e del Limburgo, dove il livello di allerta è per ora arancione.

A tutti i conducenti di auto e motoveicoli è stato chiesto di tenersi lontani dalle strade a meno che non si tratti di viaggi essenziali. Centinaia di voli sono già stati cancellati e alcune scuole hanno chiuso già nel mattino mentre le condizioni peggioravano. L’Università di Amsterdam (UvA) pare abbia temporaneamente annullato tutte le lezioni e gli esami, ma per ora le sedi restano aperte.

La neve è arrivata prima di quanto preannunciato dalle previsioni meteo, secondo cui intorno a mezzogiorno tutto sarebbe dovuto essere calmo. Fortunatamente le strade erano già meno trafficate del solito, in quanto a molti pendolari era già stato consigliato di lavorare da casa e annullare quanti più appuntamenti possibile.

Il KNMI, l’istituto meteorologico reale dei Paesi Bassi, prevedeva una media dai 5 ai 10cm di neve in tutto il territorio olandese, con un massimo di 15cm in province centrali come Overijssel.

Previsioni per le 18.30 di oggi. (Fonte: Buienradar.nl)

Lunghe le code anche all’aeroporto di Schiphol, dove le compagnie aeree hanno appena iniziato a cancellare i voli in uscita. KLM da sola ha annullato quasi 300 voli del programma giornaliero, in quanto non tutte le piste potevano essere tenute aperte. L’aeroporto di Eindhoven è stato temporaneamente chiuso perché nessun aereo era in grado né di decollare né di atterrare, risultando in ulteriori cancellazioni e deviazioni.

Nel frattempo, NS sta seguendo un regime di circolazione ridotto e ha consigliato ai passeggeri di prepararsi a numerosi ritardi e carrozze straripanti. La società autostradale Rijkswaterstaat ha attivato tutte e 900 le unità anti-ghiaccio per cercare di mantenere le strade il più possibile libere da ghiaccio e neve. L’autostrada A2 tra Eindhoven e Maastricht è chiusa a causa dell’esagerata quantità di ghiaccio.