FOOD

FOOD

Allarme sushi: il 31% contiene troppi batteri. Il migliore e il peggiore a Leiden

Il 31% del sushi che arriva sui tavoli dei consumatori contiene troppi batteri; a scriverlo è l’associazione Consumentenbond che ha testato 160 campioni di sushi in 20 ristoranti di 5 città nederlandesi, come riporta NU.nl.

Scarsità di igiene personale dei dipendenti nella preparazione dei piatti e l’utilizzo di taglieri sporchi sono tra le cause più comuni.

L’associazione di consumatori ha testato in diversi giorni il sushi di 4 catene di ristoranti a Gronigen, Leiden, Rotterdam, Breda e Amersfoort. Il ristorante con il punteggio più alto (9.6) e quello con il più basso (2.5) sono entrambi a Leiden.

Già nel 2015 l’associazione Consumentenbond aveva riscontrato che il 64% del sushi servito negli all-u-can-eat conteneva una quantità allarmante di batteri.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli