Le province di Liegi, Hainaut, Namur, Lussemburgo, Limburgo, Bruxelles, Brabante Vallone e Brabante Fiammingo sono in codice arancione per temporali martedì sera, ha avvertito nel tardo pomeriggio l’Istituto Meteorologico Reale (IRM). Questo codice rimarrà fino alle 3:00 per queste regioni e diversi comuni già contano i danni di alluvioni e piogge torrenziali nel paese, scrivono i media belgi.

Martedì sera solo le Fiandre occidentali sono state risparmiate dall’allarme temporale. Il resto del Belgio si è tinto di giallo o arancione. Un’onda temporalesca persisterà in tutta la Vallonia dalle 18:30 alle 3:00.

A Hesbaye, il maltempo ha causato inondazioni in diversi comuni, tra cui quelli di Hannut, Wasseiges, Oreye e persino Lincent. Diverse strade sono state allagate e i vigili del fuoco nella zona di emergenza di Hesbaye hanno segnalato in serata di essere stati travolti dalle chiamate.

 

Ad Hannut, il sindaco Manu Douette ha indicato la chiusura di diverse strade colpite dall’alluvione intorno alle 21:45 e intanto le forti piogge hanno  mobilitato i vigili del fuoco della provincia del Brabante Vallone, principalmente quelli delle stazioni di Jodoigne e Wavre.  Particolarmente colpite sono state le entità di Court-Saint-Étienne, Jodoigne, Orp-Jauche e Wavre. Abitazioni, cantine e strade sono state allagate in gran numero.