I servizi sospesi a causa della violenta tempesta che ha colpito i Paesi Bassi nella giornata di Giovedi sono stati in larga parte ripristinati.

NS fa sapere che il servizio ferroviario è tornato alla normalità nonostante i danni enormi causati dalla caduta di alberi e dalle violente raffiche di vento che hanno raggiunto anche i 140km/h, danneggiando anche le infrastrutture elettriche. Disagi, tuttavia, sono probabili sulle tratte Leiden – Schiphol, Barneveld – Ede-Wageningen, Arnhem – Zutphen e in alcuni collegamenti del Limburgo.

Read more at DutchNews.nl: NS says Dutch train services almost back to normal after storm chaos http://www.dutchnews.nl/news/archives/2018/01/ns-says-dutch-train-services-almost-back-to-normal-after-storm-chaos/

Anche a Schiphol il timetable dovrebbe essere rispettato ma l’aeroporto avverte della possibilità di ritardi a causa dei voli cancellati ieri.

E il bilancio non è purtroppo solo di danni agli oggetti: due persone sono morte. A Enschede, un uomo di 62 anni è stato ucciso dalla caduta di un albero sulla sua auto dice ANP mentre nei pressi di Utrecht,  un uomo di 64 anni è stato ucciso e un altro è rimasto ferito dalla caduta di una costruzione di plexiglass in un’area industriale.

https://www.youtube.com/watch?v=T6YXZ3YyDj4

Decine i feriti. In molti sono stati colpiti da oggetti lanciati dalle forti raffiche. Il centro di Almere è stato chiuso ai passanti a causa del pericolo rappresentato dalla caduta di pannelli di vetro.