CoverPic:@PublicDomain

La nuova edizione di All you can art è iniziata al Kunsthal Rotterdam il 10 luglio e durerà fino al 5 settembre. L’iniziativa è in collaborazione con l’Instituto Buena Bista (IBB) di Curaçao. Il progetto offre a tutti di fare arte in tanti modi possibili. Per esempio, partecipando ai workshop. Condividendo e seguendo le idee di vari artisti, tra cui David Bade e Tirzo Martha.

I partecipanti di All you can art possono iscriversi alla Summer School, dove per sei settimane potranno sviluppare il proprio potenziale artistico insieme a tanti professionisti. Nel caso non si volesse fare un periodo intensivo, si potrà prendere parte ai Think Tanks. In questo caso, ci sarà la possibilità di scambiarsi pareri e parlare delle questioni più attuali.

Infatti, All you can art ha l’intento di mostrare con chiarezza le connessioni tra l’arte e la società. Specialmente a chi non le vede subito. Secondo gli artisti, l’arte assume delle responsabilità nel confronto con gli altri. Si deve essere quindi in grado di inventiva e duttilità. Questo è uno dei principali pilastri del progetto: andare in profondità e conoscere la città.

In questo modo, pronti a tutto, la flessibilità di All you can art apre a nuovi e imprevisti incontri.