Dal primo di Luglio prossimo entrerà in vigore una nuova legge nazionale che permetterà al corpo nazionale di polizia di usare il cosiddetto saliva-test per  limitare l’utilizzo di droghe alla guida. Il saliva-test verrà implementato al consueto esame del sangue.

Nel 2014 il governo nazionale aveva già acuito i controlli di sicurezza per tutti i conducenti, sia di autoveicoli che di motoveicoli, vietando completamente l’uso di alcol e droghe alla guida.

Il provvedimento per l’introduzione del saliva-test sarebbe dovuto entrare in vigore già nel 2015, ma il procedimento è stato allungato notevolmente dai tempi tecnici di realizzazione ed acquisizione dei nuovi testers.

L’esperimento è attivo in Belgio già da 5 anni ed ha permesso alla polizia di scovare un numero quasi doppio di infrazioni rispetto al periodo precedente all’introduzione del nuovo test.