Festival 12 Point sta arrivando ad Amsterdam. Si terrà dal 25 al 28 settembre 2019 presso il BIMHUIS di Amsterdam l’evento clou riservato ai musicisti jazz emergenti provenienti dall’Europa. La tredicesima edizione, che fa parte di una collaborazione tra Dutch Performing Arts, 12 Points e il BIMHUIS, presenta un programma per gli artisti olandesi (intitolato ‘Orange Line’) e un programma per i visitatori internazionali.

Con sede a Dublino ma con partner in tutta Europa, 12 Points offre la possibilità di esibirsi a giovani, creativi e ambiziosi artisti del jazz. Le edizioni precedenti sono state a Porto (Portogallo), Umeå (Svezia), San Sebastian (Spagna) e Aarhus (Danimarca).

12 Points si rivolge ogni anno a 12 giovani artisti jazz europei, creando un’opportunità unica per partecipanti, pubblico e i promotori del festival alla ricerca di una vetrina paneuropea di alta qualità per i talenti emergenti della scena jazz. I quattro giorni dell’evento si svolgono in alternanza tra Dublino e altre vivaci città europee.

Mijke Loeven, il direttore dell’istituzione di Amsterdam, afferma: “il BIMHUIS è orgoglioso di ospitare l’animato festival 12 Points, proponendo musica europea innovativa e moderna. Con 12 Points investiamo nel futuro, in musicisti giovani, intraprendenti e qualificati, in un pubblico nuovo e in una scena internazionale potente e competitiva. In collaborazione con Dutch Performing Arts, BIMHUIS presenterà anche un programma esclusivo con interessanti band olandesi”.

I 12 artisti europei selezionati per l’edizione di quest’anno sono stati annunciati a giugno al festival del jazz. La selezione comprende due artisti olandesi:

IKARAI

Utilizzando il famoso gioco di parole di Muhammad Ali come base di lancio per l’improvvisazione, Ikarai porta letteralmente sul ring il mondo della composizione classica e dell’improvvisazione.

Xavi Torres

Il pianista spagnolo (con sede ad Amsterdam) Xavi Torres è stato semifinalista nella stimata competizione Thelonious Monk nel 2018. Dopo essersi fatto un nome con il suo trio omonimo, diffonde le sue influenze, dai ritmi dei chacarera argentini alle armonie di ispirazione mahleriana.

https://www.youtube.com/watch?v=dGDFsS3ctg4