CULTURE

CULTURE

Al Rijksmuseum van Oudheden (Leiden) protagoniste le ville romane del Limburg

Photo: screenshot Rijksmuseum van Oudheden

Lussuose ville romane, grandi tenute rustiche di campagna con giardini ornamentali, magazzini, stalle, e botteghe circondate da immensi terreni lavorabili. Nella mostra Paestum, visitabile al Rijksmuseum van Oudheden a Leiden fino al 25 agosto 2024, verranno esposte i vari reperti archeologici di ville romane rinvenuti nel Limburg più di 2000 anni fa.

Queste ville di campagna divennero nel tempo  vere e proprie fonti di sostentamento all’interno di questa zona geografica, di rilievo specialmente nel commercio di grano che serviva a sostentare non solo i paesi limitrofi ma anche i soldati stanziati al limes, il confine a nord dell’Impero Romano.

Le  ville sono anche prova di quanto i Romani fossero innovativi: queste enormi proprietà vantavano finestre in vetro e riscaldamenti a pavimento, così come i bagni pubblici, quindi accessibili a tutti gli abitanti della villa. Si, perché le ville non ospitavano solamente la tenuta del proprietario, o proprietaria, ma anche tutti gli inservienti con le loro famiglie.

Il punto di maggiore interesse della mostra sarà dato dalla ricostruzione in scala di un affresco ritrovato a Maasbracht che raffigura gladiatori e abitanti della tenuta. Si potrà anche sperimentare come si vivesse all’epoca attraverso la ricostruzione della casa della “signora di Simpelveld“, la cui dimora venne dipinta all’interno del suo sarcofago.

Questa ricostruzione esporrà i vari oggetti ritrovati sul sito archeologico, non solo appartenenti alla signora, come per esempio bottiglie di profumo, scatole per il trucco, e ricchi mosaici, ma anche gli oggetti personali dei vari abitanti, come oggetti di vetro, strumenti per il lavoro nei campi e delle varie botteghe.

Sarà presente, inoltre, una installazione interattiva sulla “villa di Voerendaal” che tratterà la costruzione e la sua espansione nell’arco di 300 anni.

Questa mostra è stata creata dalla partecipazione di tre musei, il Rijksmuseum van Oudheden di Leiden, il Limburg Museum di Venlo, e il Thermenmuseum di Heerlen, con l’aiuto di donazioni da parte di altri musei.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli