L’Ajax ha intitolato il suo premio dedicato a giovani talenti in onore Abdelhak Nouri. Giovedì, il 16enne centrocampista dell’Ajax, Ryan Gravenberch, ha ricevuto il premio alla presenza del padre di Nouri, Mohamed e del fratello Abderrahim.

“Il premio per i futuri talenti è un gesto meraviglioso, siamo grati che questo premio porti il ​​nome di Abdelhak”, ha detto il fratello Abderrahim a NOS. “È anche molto difficile per noi come famiglia allo stesso tempo, perché questo è stato il luogo in cui Abdelhak ha trascorso anni con passione e dedizione”. Abderrahim ha aggiunto che suo fratello ha vinto molti premi individuali. “Questo lo ha sempre motivato a lavorare di più e fare del suo meglio, sperando che questo sproni anche altri giovani a lavorare con impegno”.

Abdelhak Nouri ha subito danni cerebrali gravi e permanenti dopo aver accusato un malore, lo scorso anno, durante una partita di allenamento. All’inizio di questa settimana la sua famiglia ha annunciato di voler presentare un esposto presso KNVB, la Federcalcio olandese, perché l’Ajax si rifiuta di accettare responsabilità per ciò che è accaduto al giovane calciatore.

L’avvocato della famiglia ha precisato che il trofeo e la disputa legale della famiglia con il club sono due vicende distinte.