40 funzionari del comune stanno lavorando attivamente alla ricerca di hotel illegali e di altre frodi in materia di alloggi. Da quest’anno, con più forza lavoro, il numero di multe elevate ha già superato in 7 mesi quelle di tutto il 2016.

Secondo la televisione AT5 sarebbero quasi 1600 i rapporti inviati a Zoeklicht Direct, il dipartimento del comune che rileva frodi negli alloggi. L’agenzia comunale che setaccia la rete a caccia di hotel illegali è composta da 40 funzionari che indagano a tempo pieno.

Per la ricerca sono stati investiti più soldi e questo sta ottenendo gli effetti desiderati. Secondo il dipartimento i risultati sarebbero tangibili: meno proprietà intere vengono affittate ai turisti e il numero di multe è quasi raddoppiato. L’agenzia antifrodi del comune ha riportato che sono state fatte più multe nei primi 7 mesi del 2017 che in tutto il 2016

Nella prima metà del 2017 sono state inflitte 154 multe per un importo complessivo di 2 milioni di euro. La stragrande maggioranza delle ammende erano per l’affitto illegale di appartamenti. Nel 2016 sono state elevate 169 multe, per un totale di 1,9 milioni di euro.