NL

NL

Agricoltori olandesi dovranno smaltire il letame: fine della deroga UE ai Paesi Bassi

Gli agricoltori olandesi perdono la loro posizione di vantaggio rispetto agli altri paesi europei perché dal prossimo anno non potranno più godere dell’esenzione straordinaria per lo spargimento del letame, dice NOS.

Stando ad una lettera che ha visionato il quotidiano De Telegraaf, il governo olandese avrebbe raggiunto un accordo con la commissione europea che di fatto conclude l’eccezionalità olandese sul tema: ai Paesi Bassi, viste l’esigua dimensione di territorio del paese, era stato concesso di non dover smaltire il letame degli animali da allevamento ma di poterlo gettare in terra.

Secondo l’accordo, sarebbe garantito agli agricoltori un breve periodo di transizione che entrerà in vigore dal 2023 e proseguirà fino al 2026 anno dal quale anche l’Olanda dovrà adeguarsi al resto d’Europa.

Il governo olandese, anche per evitare tensioni ulteriori con i boeren, ha annunciato che compenserà le spese di smaltimento del letame che gli agricoltori dovranno affrontare. Il regime di deroga che entrerà in vigore dal 2023 si applica a 18.000 aziende olandesi.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli