Il sindacato dei piloti olandesi VNV ha raggiunto un accordo su un nuovo accordo con Air France-KLM, sospendendo -per il momento- la minaccia di scioperi. I piloti olandesi hanno dichiarato che in agosto avrebbero preso in considerazione l’adozione di azioni sindacali a meno che la compagnia aerea non avesse acconsentito ad assumere più personale per alleviare la pressione del lavoro e migliorare il ritmo delle pause tra i voli.

Il sindacato ha dichiarato martedì che un mediatore ha contribuito a strutturare un accordo, in base al quale il regime di periodi di riposo più lunghi sarebbe entrato in vigore prima del previsto. Addetti ai lavori hanno detto al  Volkskrant che l’accordo potrebbe includere anche un aumento di salario del 4% e che la compagnia aerea si è impegnata ad assumere altri 370 piloti.

L’accordo deve ancora essere approvato dai membri, ma il sindacato ha detto che -per il momento- l’ipotesi di uno sciopero è scongiurata.