Lo scorso sabato, durante un match dilettantistico tra le formazioni RKJVV  e Oircschot Vooruit, un arbitro sarebbe stato ì picchiato da alcuni dei giocatori della prima, come riporta l’Omroep Brabant.

La partita, giocata sul campo del VV Haarsteef a Vlijmen, è sfuggita al controllo dell’arbitro dopo che lo stesso ha estratto due cartellini rossi.

Al termine del primo tempo il giudice di gara è stato picchiato con calci e pugni ed è stato costretto ad abbandonare il campo. Tutto sotto gli occhi delle due panchine, queste le parole dell’allenatore dell’Oircshot Vooruit, squadra vincitrice a tavolino dopo l’accaduto: “Ho visto tutto con i miei occhi, almeno in otto hanno aggredito l’arbitro”.

Secca la risposta dell’allenatore della seconda compagine impegnata nel match: “L’arbitro è stato solamente spinto, potrà tornare tranquillamente a lavorare”. La federazione olandese, la KNVB, starebbe indagando sull’accaduto.