Un arbitro è stato aggredito dai giocatori del club RKJVV di Den Bosch Sabato pomeriggio, durante una partita di campionato tra RKJVV 5 e Oirschot Vooruit 6,racconta il media locale Omroep Brabant. L’associazione di calcio olandese KNVB sta indagando sull’aggressione.

La partita è stata giocata su un campo appartenente a VV Haarsteeg, a Vlijmen. La tensione è salita dopo che l’arbitro ha estratto due cartellini rossi. Poiché era quasi la metà del primo tempo, lil giudice di gara ha deciso di fare un momento di pausa; mentre usciva dal campo, l’uomo sarebbe stato preso a calci, ha detto l’allenatore di Oirschot Vooruit all’emittente. “L’ho visto con i miei occhi, è stato colpito da circa otto uomini“.

Il tecnico Fouat Zengin di RKJVV nega queste affermazioni. “Non è assolutamente vero”, ha detto all’emittente. “Il ragazzo è stato solo spintonato alla schiena, niente di più.”

Il KNVB sta indagando sull’accaduto: “Vogliamo scoprire con precisione cosa è accaduto”.

La partita è stata interrotta dopo i disordini. Secondo l’emittente, il match è stato vinto a tavolino dall’Oirschot Vooruit