I due uomini arrestati martedì sera dopo l’aggressione a Peter R. de Vries rimarranno in carcere più a lungo. Lo ha deciso venerdì il gip che ha esteso di due settimane la custodia cautelare, dice AT5.

Il 21enne Delano G. e il 35enne Kamil E. saranno detenuti per almeno due settimane. Per ora sono in isolamento e quindi possono avere contatti solo con il loro legale.

G. è considerato  il presunto aggressore, E. avrebbe invece guidato l’auto in fuga. Entrambi hanno avuto a che fare con la giustizia in passato: G. era stato in carcere minorile all’età di 17 anni per diversi reati. Contro E. era stato spiccato un mandato di cattura in Polonia.